martedì 26 maggio 2020

giovedì 21 maggio 2020

Articolo: Uprating Hp5+ With Semi Stand Development

Interessante articolo dal sito ufficiale Ilford sul trattamento della pellicola HP5+


Questo e' il link all'articolo:
https://www.ilfordphoto.com/uprating-hp5-with-semi-stand-development/

Questo e' il link al PDF salvato dello stesso articolo:
http://www.lucaguerrifotografia.it/filespubblici/lukeelafotografiaanalogica/Uprating%20Hp5%20With%20Semi%20Stand%20Development.pdf

domenica 10 maggio 2020

Sessione di stampa a casa in Lockdown

Breve sessione di stampa a casa in Lockdown. Si tratta di carta Ilford Multigrade RC Deluxe Pearl 18x24 sviluppata in Kodad Dektol 1+2.

 

martedì 5 maggio 2020

Sessione di stampa a casa in Lockdown

Breve sessione di stampa a casa in Lockdown. Si tratta di carta Ilford Multigrade RC Deluxe Pearl 18x24 sviluppata in Kodad Dektol 1+2.


mercoledì 22 aprile 2020

Acquistato timer Durst Labotim

Per 100 euro ho acquistato un timer Durst Labotim da Antonio B. che lo aveva messo in vendita su un gruppo Facebook.


sabato 28 marzo 2020

Prima sessione di stampa in casa in Lockdown

Dopo tanto tempo sono tornato a stampare in casa.



lunedì 23 marzo 2020

Acquistate pinze in bambu e lampada rossa Paterson

In vista del prossimo periodo di  lockdown e della possibilita' di stampare a casa ho acquistato da ars-imago per circa 40 euro un set di 3 pinze in bambu e una lampada rossa Paterson di riserva.


venerdì 7 febbraio 2020

1 Adox Silvermax (35mm) Kodak D76 Stock

Sviluppats pellicola Adox Silvermax scattata con la Nikon FM e il Nikkor 28mm F/2.8 ais e il Nikkor 55mm f/3.5...

La pellicola e' stata scattata questa estate in provincia di Lecco al Belvedere Parco Valentino (Lecco), alla cascata Troggia e a Introbio.

330ml di Kodak D76 developer, non diluito, stock.

8 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 19 gradi), il bugiardino Adox indica 9 minuti, ma la vecchia Agfa APX 100 richiedeva meno tempo di sviluppo, c'e' pure chi consiglia 7,5 minuti.

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 lente agitazioni ogni minuto.
Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.
Ars Imago Fixer 500+100 per 8 minuti agitando 2 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno prima e dopo i cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta

(i negativi sono esposti correttamente, forse sono troppo contrastati, devo provare a stamparli)

1 Kodak Tmax 100 (120) Adox Silvermax Developer 1+24

Sviluppata Kodak Tmax 100 (scaduta a settembre 2019), la pellicola e' stata esposta usando la Yashica Mat 124g BIS, la pellicola e' stata scattata agli scoglietti di Furbara, ad un traliccio della ferrovia e gli ultimi fotogrammi (a basso contrasto) al lago di vico.

480ml di acqua del rubinetto e 20ml di Adox Silver Developer 1+24

11 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 20 gradi)

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni minuto

Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 8 minuti agitando ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta (quella nuova)

(i negativi sono molto molto interessanti, ottima densita', ottimo contrasto e super definiti)

giovedì 30 gennaio 2020

Bobinate Adox Silvermax

Paolo mi ha bobinato nei caricatori di plastica delle Silvermax gia' esposte e sviluppate i 30,5 metri acquistati a fine Luglio 2018 da Tetenal al prezzo di 58 euro circa.

Sulla confezione della bobina e' indicata la scadenza di gennaio 2020.
Paolo si e' tenuto qualche pellicola e io ne ho riposte 7 in frigo e 8 in freezer.


giovedì 23 gennaio 2020

1 Kodak Tmax 100 (120) Kodak D76 1+1

Sviluppata Kodak Tmax 100  (scaduta a settembre 2019), la pellicola e' stata esposta usando la Yashica Mat 124g BIS, la pellicola e' stata scattata a torre flavia (lunghe esposizioni), a canale monterano, e agli scoglietti di monte tosto (lunghe esposizioni)

300ml di acqua del rubinetto e 300ml di Kodak D76, diluizione 1+1

9,5 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 20 gradi)

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto

Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 8 minuti agitando ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta (quella nuova)

(la pellicola non sembra essere abbastanza densa, come se il rivelatore non avesse sfruttato tutta la sensibilita' della pellicola. Una volta ho letto che le tmax se ben sviluppate sembrano sottoesposte di 1 stop. Anche il contrasto sembra basso. Devo provare a stamparla)

1 Ilford FP4+ (120) Rodinal 1+50 agitazione minima

Sviluppata Ilford FP4+ da 120, la pellicola e' stata scattata con la Yashica Mat 124g BIS, al lago di vico (la maggior parte degli scatti controluce, era comunque una giornata col cielo molto coperto)

700ml di acqua del rubinetto e 14ml di Adox Rodinal, diluizione 1+50

15 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 20 gradi), il bugiardino ilford indica 15 minuti, ho pensato di seguire quel tempo ma agitare poco per contenere il contrasto.

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni 3 minuti

Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 6 minuti agitando ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta (quella nuova)

(la pellicola sembra troppo contrastata, forse serebbe stato meglio ridurre il tempo di sviluppo di un 20% portandolo a 12 minuti)

mercoledì 22 gennaio 2020

1 Kodak Tmax 400 (35mm) Kodak D76 Stock

Sviluppata Kodak Tmax 400 da 35mm scattata da Nazzareno.

330ml Kodak D76 developer stock

8 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 20 gradi), diversi bugiardini Kodak indicano 7,5 o 8 minuti ho deciso di seguire le loro indicazioni.

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto

Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 8 minuti agitando ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta (quella nuova)

1 Ilford FP4+ (120) Kodak D76 1+1

Sviluppata Ilford FP4+ da 120, la pellicola e' stata scattata con la Yashica Mat 124g BIS, la prima meta' al lago di vico (la maggior parte degli scatti controluce) gli ultimi fotogrammi alla Mola di Oriolo Romano.

300ml di acqua del rubinetto e 300ml di Kodak D76 developer

11 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 20 gradi), il bugiardino ilford indica 11 minuti per il Kodak D76 1+1 e 11 minuti per l'equivalente ilford ID11 1+1, cosi ho deciso di seguire le loro indicazioni.

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto

Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 6 minuti agitando ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta (quella nuova)

(la pellicola sembra troppo contrastata, forse serebbe stato meglio ridurre il tempo di sviluppo a 9,5 minuti)

sabato 18 gennaio 2020

1 Kodak Tmax 100 (120) Adox Rodinal 1+50 in agitazione minima

Sviluppata Kodak Tmax 100  (scaduta a settembre 2019), la pellicola e' stata scattata con la Yashica Mat 124g BIS, la pellicola e' stata scattata alla necropoli della banditaccia, un paio di fotogrammi in notturna al castello di santa severa.

700ml di acqua del rubinetto e 14ml di Adox Rodinal developer (diluizione 1+50)

12 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 20 gradi), ho deciso di agitare poco per evitare un eccessivo contrasto.

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni 3 minuti (al minuto 3, 6 e 9)

Stop di 60 secondi con 500ml acido acetico di Ars Imago in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 8 minuti agitando ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto filtrata e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta (quella nuova)

(la pellicola non sembra essere abbastanza densa, come se il rivelatore non avesse sfruttato tutta la sensibilita' della pellicola. Una volta ho letto che le tmax se ben sviluppate sembrano sottoesposte di 1 stop. Devo provare a stamparla)