mercoledì 30 novembre 2022

Buttati Adox Rodinal/Adonal e Ars-Imago FD

 
Questa mattina con due spezzoni di pellicola ho provato a vedere se i rivelatori ancora funzionavano, ma la pellicola dopo 5 minuti che la agitavo nella soluzione di lavoro ancora non era diventata nera.

Lo sviluppo ARS-Imago FD era stato aperto piu' di un anno fa, loro consigliano di non usare il prodotto trascorsi 6 mesi dall'apertura della confezione. Il liquido non era completamente trasparente, era diventato giallo pallido.

L'Adonal/Rodinal di ADOX invece e' stato prodotto il 9 giugno 2020 (come riportato sull'etichetta del produttore) e apertoa gennaio 2021. Si sono creati dei cristalli sul fondo della bottiglia e il prodotto ha assunto un colore prugna molto scuro.


martedì 22 novembre 2022

1 Ilford FP4+ (120) Fomadon Excel (XTOL) 1+2

Sviluppata pellicola Ilford FP4+ scattata con la Yashica Mat 124g alla tenuta di Tor Marancia e gli ultimi fotogrammi alla Caldara di Manziana.

La pellicola ha scadenza Marzo 2023 e seriale 98BFN1C01/01 (Carlo). L'esposizione e' stata presa a 100asa con l'app my lightmeter pro.

400ml di acqua del rubinetto e 200ml Fomadon Excel (equivalente all'XTOL della Kodak), diluzione 1+2.

11 minuti (stretti) a 20 gradi (bagnomaria a 19 gradi) il bugiardino kodak per la diluizione 1+2 indica 11,5 minuti ma la precedente pellicola sembrava leggeremente troppo contrastata.

30 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni minuto

Stop di 30 secondi con stop Ars-imago

Ars-imago Fix 500+100 5 minuti agitando 2 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+20 con acqua minerale naturale vecchia e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.

Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)

Asciugatura con pezzetta

(i negativi sembrano essere ben esposti, forse sono ancora troppo contrastati, nessun difetto sul negativo)

1 Ilford FP4+ (120) Fomadon Excel (XTOL) 1+2

Sviluppata pellicola Ilford FP4+ scattata con la Holga GN (quella con la lente in vetro) utilizzando i filtri ND per le lunghe esposizioni. 

La pellicola ha scadenza Marzo 2023 e seriale 98BFN1C01/01 (Carlo). L'esposizione e' stata presa a 100asa con l'app my lightmeter pro.

400ml di acqua del rubinetto e 200ml Fomadon Excel (equivalente all'XTOL della Kodak), diluzione 1+2.

11,5 minuti a 20 gradi (bagnomaria a 19 gradi) come da bugiardino kodak per la diluizione 1+2.

30 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto

Stop di 30 secondi con stop Ars-imago

Ars-imago Fix 500+100 fresco 5 minuti agitando 2 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+20 con acqua minerale naturale vecchia e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.

Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)

Asciugatura con pezzetta

(i negativi sembrano essere ben esposti, forse sono troppo contrastati, nessun difetto sul negativo)

Preparato 1 litro di Fomadon Excel equivalente a XTOL Kodak

Preparato 1 litro di Fomadono Excel, che dicono essere il prodotto della Foma equivalente all'XTOL della Kodak. 

Il prodotto scadeva il 30 aprile 2023 ma il contenuto della busta piccola (quello arancione) non era piu' polvere ma una pasta, come se avesse preso umidita'. In tutti i casi si e' sciolto nell'acqua normalmente.

Dopo aver preparato lo sviluppo ho messo dentro la coda di una pellicola che in meno di 5 minuti e' diventata completamente nera.

Per prepararlo sono stati usati 700ml di acqua minerale naturale e 300ml di acqua del rubinetto.

Prima di sciogliere la polvere delle 2 bustine ho portato 700ml di acqua a 29 gradi con il microonde...

Alla fine la polvere non si era sciolta completamente, sono rimasti pochissimi granelli nella caraffa.

E' stato filtrato e imbottigliato in 2 bottiglie dell'acqua minerale da mezzo litro.

sabato 19 novembre 2022

1 Ilford HP5+ (120) Kodak HC-110 1+63

Sviluppata Ilford HP5+, la pellicola e' stata scattata con la Yashica Mat 124g. L'esposizione e' stata presa a 200 asa con l'app my lightmeter pro. Gli scatti sono stati fatti presso delle cascatelle vicino alla Mola di Oriolo, al momento dello scatto c'era moltissimo contrasto, cosi' ho deciso di sovraesporre e sotto sviluppare portando il tempo di sviluppo da 10 a 8 minuti. Gli ultimi 2 fotogrammi alla parco di Tormarancia. La pellicola e' scaduta a luglio 2022.

630ml di acqua del rubinetto e 10ml di Kodak HC-110 (diluizione 1+63), lo sviluppo era gia' stato utilizzato pochi minuti prima per sviluppare un'altra pellicola

8 minuti (comodi) a 20 gradi (bagnomaria a 18 gradi) il 20% in meno di quello indicato sul bugiardino, la pellicola e' stata sovraesposta e sottosviluppata per contenere il contrasto.

30 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto

Stop di 30 secondi con stop Ars-imago

Ars-imago Fix 500+100 fresco 5 minuti agitando 2 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+20 con acqua minerale naturale vecchia e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.

Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)

Asciugatura con pezzetta

(i negativi sembrano essere leggermente sottoesposti, il contrasto era elevatissimo e forse dovevo sovraesporre di 2 stop invece di 1, il contrasto alla fine e' contenuto, nessun difetto sull'emulsione, la pellicola nonostante fosse scaduta da qualche mese non presenta velo)

1 Ilford HP5+ (120) Kodak HC-110 1+63

Sviluppata Ilford HP5+, la pellicola e' stata scattata con la Yashica Mat 124g. L'esposizione e' stata presa a 400asa con l'app my lightmeter pro. Gli scatti sono stati fatti a mano libera presso il giardino botanico di Roma. La pellicola e' scaduta a luglio 2022.

630ml di acqua del rubinetto e 10ml di Kodak HC-110 (diluizione 1+63)

10 minuti (stretti) a 20 gradi (bagnomaria a 18 gradi) come da bugiardino

30 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto

Stop di 30 secondi con stop Ars-imago

Ars-imago Fix 500+100 fresco 5 minuti agitando 2 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+20 con acqua minerale naturale vecchia e lasciando la pellicola a bagno maria prima e dopo dei cicli di agitazioni.

Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)

Asciugatura con pezzetta

(i negativi sembrano essere ben esposti e avere il giusto contrasto, nessun difetto sull'emulsione, la pellicola nonostante fosse scaduta da qualche mese non presenta velo)

Preparati stop e fix

Preparati con acqua minerale naturale e filtrati stop e fix.

530 ml di Stop
Ars imago stop 1+30 = 20 ml + 530 ml (acqua fino a riempire la bottiglietta da mezzo litro)

600 ml di Fix
Ars Imago Fixer = 100 ml + 500 ml

mercoledì 5 ottobre 2022

Il problema della "neve" sulle pellicole Ilford da 120 e della loro carta protettiva

 






Riporto integralmente un post presente sul blog ufficiale della Ilford risalente al marzo del 2022 riguardo il problema della "neve" sulle pellicole da 120, causato dal contatto con la carta protettiva.

https://www.ilfordphoto.com/updated-120-roll-film-statement/

--- --- --- --- --- --- --- --- --- --- ---

In March 2020 we issued a statement in relation to instances of spots / mottle affecting a small percentage of 120 roll film negatives.

The quality of our products and the satisfaction of our customers is paramount and something the ILFORD name has been built on for over 140 years. Our R&D team were tasked with resolving this issue and so we would like to update you as to what they have been up to.

With your help we have been able to more accurately track and identify instances of spots / mottle on our 120 films. Your feedback (via www.ilfordphoto.com/product-feedback) has, and continues to be, a great help in enabling us to build a better understanding of the issue and, more importantly, has allowed us to put in place a range of corrective actions over the last two years.

Many of these actions focus on the handling of our 120 films as the problem often arose or was exacerbated by heat, humidity and film age. These have included additional production environment controls in manufacturing and advisories for our global distribution network for shipping and storage. We have also implemented a number of important changes to make the films more robust as well as refinements to our wrapper production coating and substrates.

All of these incremental changes were successfully phased into our operations with each requiring a period of in-depth testing.

We are pleased to say that as a result we have continued to see significant improvements in the stability of our 120 films in our extreme testing conditions and no detrimental impact on their performance or characteristics. We therefore expect the number of instances of spots/mottle to further reduce as the films continue to work their way through our worldwide supply chain.

It is worth noting that with all films, but in particular roll films, issues may occur due to extremes of humidity, heat and age. We would therefore like to take this opportunity to share the best ways to care for your films:

STORAGE
All of our films, regardless of format, should be stored below 20 oC / 68 oF as shown on the bottom of each box. It is important to avoid extreme high temperatures, humidity, or fluctuating temperatures.

TIME
All films have an expiry date which is printed on the bottom of each box at the time of manufacture. We recommend processing before that date and as soon as possible after shooting. Shooting expired or 2nd hand film always carries a much greater degree of risk.

Finally, we want to reiterate our gratitude for your ongoing support and patience, and continued trust in ILFORD products as we have worked through this issue. In particular, we would like to offer our sincere thanks to anyone who has contacted us using our feedback form - please continue to do so as this enables us to replace any impacted films.

Q&A
WHY HAVE YOU WAITED UNTIL NOW TO UPDATE US?
Each incremental change we make requires a series of extensive tests which attempt to recreate or replicate the issue. As the problem is rare and not specific to a film or batch, real world testing is not feasible. As such, each change undergoes multiple accelerated aging tests as well as exposure to extreme heat / humidity to try and ‘force’ the issue to appear as well as tests to ensure that the product and its characteristics are not impacted. Each test take time to prepare, conduct and analyse.

We started our investigation shortly before the COVID-19 pandemic began here in the UK. At which point we had no idea the impact it would have on all of our lives or how we work. Unfortunately, but unsurprisingly, this has had a knock-on effect on our progress due to additional safety measures and working practices on site to protect our staff.

DOES THIS AFFECT ALL YOUR FILMS?
This issue is only relevant to 120 roll film and does not impact any of our 135 (35mm) or sheet film products.

The issue of spots / mottle on 120 film negatives is still rare and has primarily, but not exclusively, been seen in our slower speed films such as PAN F and FP4. The degree of the issue varies significantly and is also not linked to specific batches of film.

Again, while not exclusively, it also more prevalent in films close to or past their expiry date. We have also seen more cases in hotter / humid climates than colder ones.

CAN I RETURN MY UNUSED FILMS?
We will continue to replace any films confirmed as impacted by this issue. Please continue to report these via our feedback form: www.ilfordphoto.com/product-feedback

Unfortunately, we cannot take unused films back once they have left our factory as we have no control over how they have been stored or treated subsequently.

IS THE PROBLEM FIXED?
Mottle on film, while very rare, can happen due to factors such as heat, humidity and age. Therefore there is a risk it could present itself in expired or poorly stored film, regardless of manufacturer.

The last 24 months has seen a higher than usual level of complaints which is far from acceptable to us and you, our customers.

We believe the combination of the changes we have been making over this period will counteract this and greatly reduce instances of mottle, particularly with proper care and storage of the film.

That said our feedback form will remain open and our investigation will continue as we constantly look for ways to improve all aspects of how we make our products. It is worth noting that any future changes we make to how products are manufactured would again be incrementally introduced and would have no impact on the way you use them or their performance.

WHY ARE WE SEEING THIS ISSUE NOW AND NOT IN PREVIOUS YEARS?
We have been producing 120 films for many years and are one of only a few manufacturers around the world that retain the capability to do so on a large-scale volume. 120 film is traditionally a more temperamental product to manufacture than its 35mm equivalent. Fundamentally it lacks the protection offered by the cassettes. And, unlike 35mm film it needs a paper backing which can ‘transact’ with the film if not properly cared for.

With that in mind we do not believe there is a specific event or change that has caused these occurrences of mottle. Instead, several factors could have contributed to this, both during the manufacture process but also where and how film is bought, sold, stored, and used.


giovedì 26 maggio 2022

Acquistate 50 lastre 4x5 Fomapan 400

Acquistate da Pierangelo 50 lastre 4x5 Fomapan 400 a 38,8 euro da usare col pinhole, speriamo di non dovermene pentire... 

Non ho mai usato la Fomapan 400 in nessun formato, non gode di ottima reputazione per via della sua grana grossa... Diciamo che per fare delle stampette a contatto dovrebbe essere sotto controllo...




lunedì 9 maggio 2022

4 lastre Ilford HP5+ (4x5) HC-110 1+63

Sviluppate le ultime 4 lastre 4x5 delle 6 di Ilford HP5+ scadute nel 2019. Le lastre sono state esposte a 320 asa con la pinhole a Cencelle il giorno del Pinhole Day 2022. 

Le lastre sono state sviluppate in tank AP/KAISER con il metodo "taco" usando 2 elastici colorati per ufficio su ciascuna lastra. 

930ml di acqua del rubinetto e 15ml di HC-110, dilluizione 1+63 (circa :-)

11 minuti a 20 gradi (per la diluizione B Ilford suggerisce 5 minuti).

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni 30 secondi

Stop di 60 secondi con 500ml di acqua dalla caraffa filtrante in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 6 minuti agitando lentamente e continuamente.

Lavaggio improvvisato di circa 10 minuti con acqua diretta del rubinetto, riempita e svuotata circa 10 volte la tank agitando 10 volte ogni cambio di acqua. 

Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente), ho usato solo 500ml di demineralizzata agitando molto lentamente e continuamente

Asciugatura con pezzetta

(I negativi sembrano correttamente esposti e sviluppati. Sulle lastre non ci sono tracce lasciate dagli elastici. Una delle lastre e' stata gia' stampata a contatto, il contrasto e' basso, ho dovuto usare il filtro 5)









lunedì 2 maggio 2022

2 Adox Silvermax (35mm) Fomadon Excel Stock (XTOL)

Sviluppate pellicole Adox Silvermax (di quelle bobinate da Paolo, scadevano a gennaio 2020 ma sono state conservate sempre in frigo e in freezer), scattate con la Nikon FM a 80 asa con il 55mm F/3.5, il 28mm F/2.8 e il 20mm F/4... 

Una pellicola e' la seconda di due ad essere stata scattata alle cascatelle di Rioscuro.
L'altra pellicola e' stata scattata a Cencelle utilizzando spesso il filtro rosso.

750ml di Fomadon Excel Stock al secondo utilizzo (presi dalla bottiglia da 1 litro)

6,5 minuti (stretti) a 20 gradi (niente bagnomaria), il tempo di sviluppo adottato e' leggermente piu' breve quello per l'XTOL Stock nel bugiardino ufficiale della ADOX.

30 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni 30 secondi.
Stop di 60 secondi con 750ml acqua naturale in agitazione continua.
Ars Imago Fixer 500+100 per 7 minuti agitando 5 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto filtrata con la caraffa  e lasciando la pellicola a bagno prima e dopo i cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta

mercoledì 27 aprile 2022

1 Adox Silvermax (35mm) Fomadon Excel Stock (XTOL)

Sviluppata pellicola Adox Silvermax (di quelle bobinate da Paolo, scadeva a gennaio 2020 ma e' stata conservata sempre in frigo e in freezer), scattata con la Nikon FM a 80 asa con il 55mm F/3.5, il 28mm F/2.8 e il 20mm F/4... La maggiorn parte degli scatti sono stati fatti a 1/4, 1/2 e 1 secondo...

La pellicola e' la prima di due ad essere stata scattata alle cascatelle di Rioscuro.

500ml di Fomadon Excel Stock al primo utilizzo (presi dalla bottiglia da 1 litro)

7 minuti a 20 gradi (niente bagnomaria), il tempo di sviluppo adottato e' quello per l'XTOL Stock nel bugiardino ufficiale della ADOX.

30 secondi di agitazioni iniziali e poi 2 agitazioni ogni 30 secondi.
Stop di 60 secondi con 500ml acqua naturale in agitazione continua.
Ars Imago Fixer 500+100 per 6 minuti agitando 2 volte ogni 30 secondi.

Lavaggio metodo Ilford 5+10+15+20 con acqua del rubinetto dalla caraffa filtrante e lasciando la pellicola a bagno prima e dopo i cicli di agitazioni.
Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente)
Asciugatura con pezzetta

(i negativi a prima vista sembrano leggermente sovraesposti e sovrasviluppati, da controllare meglio una volta asciutti)

lunedì 25 aprile 2022

2 lastre Ilford HP5+ (4x5) HC-110 1+63

Sviluppate le prime 2 lastre 4x5 delle 6 di Ilford HP5+ scadute nel 2019. Le lastre sono state esposte a 320 asa con la pinhole a Cencelle il giorno del Pinhole Day 2022. 

Le lastre sono state sviluppate in tank AP/KAISER con il metodo "taco" usando 2 elastici colorati per ufficio su ciascuna lastra. (nella tank ho caricato anche 2 lastre di quelle "finte" che ho realizzato da fogli di plastica)

930ml di acqua del rubinetto e 15ml di HC-110, dilluizione 1+63 (circa :-)

11 minuti a 20 gradi (per la diluizione B Ilford suggerisce 5 minuti).

60 secondi di agitazioni iniziali e poi 5 agitazioni ogni minuto.

Stop di 60 secondi con 500ml di acqua dalla caraffa filtrante in agitazione continua.

Ars Imago Fixer 500+100 per 6 minuti agitando lentamente e continuamente.

Lavaggio improvvisato di circa 10 minuti con acqua diretta del rubinetto, riempita e svuotata circa 10 volte la tank agitando 10 volte ogni cambio di acqua. 

Lavaggio finale di 3 minuti in demineralizzata (no imbimbente), ho usato solo 500ml di demineralizzata agitando molto lentamente e continuamente

Asciugatura con pezzetta

(I negativi sembrano correttamente esposti e sviluppati. Sulle lastre non ci sono tracce lasciate dagli elastici. Una delle 2 lastre presenta uno strano segno al centro, da verificare)

martedì 19 aprile 2022

Preparato 1 litro di Fomadon Excel equivalente a XTOL Kodak




















Preparato 1 litro di Fomadono Excel, che dicono essere il prodotto della Foma equivalente all'XTOL della Kodak. 

Per prepararlo sono stati usati 700ml di acqua minerale naturale e 300ml di acqua del rubinetto presa dalla caraffa filtrante.

Prima di sciogliere la polvere delle 2 bustine ho portato 700ml di acqua a 28 gradi con il microonde...

Alla fine la polvere non si era sciolta completamente, sono rimasti pochissimi granelli nella caraffa.

E' stato filtrato e imbottigliato in 1 bottiglia dell'acqua minerale da un litro.





venerdì 8 aprile 2022

Scheda di stampa